giovedì 18 giugno 2009

Camillo Battista

Camillo Battista

Ieri alle 18,00 è mancato il Dott. Camillo Battista,
oncologo dell'ospedale Cardarelli di Napoli.

Mio cognato Camillo era un Nobile d'animo, gentile, sincero, affettuoso, un Signore da tutti i punti di vista. Mio riferimento morale, mio idolo; era stato e sarà per sempre mio traguardo d'arrivo.
Mi viene a mancare stando lontani, tante circostanze non volute da noi ci hanno tenuto lontani,
avrei voluto stargli vicino in questi giorni, ma ho preferito lasciarlo stare con la sua famiglia ed al suo piccolo erede.

Nella sua breve carriera ha salvato tante vite dal cancro, bambini in particolare, mia madre che tanto lo stimava. Purtroppo non ha potuto salvare la sua.

Mi mancherà molto, ma molto, spero che mi aspetterà a braccia aperte e sorridente come sempre.

Ciao Camillo, ti voglio bene.

Francesco Damiano



La messa di suffragio del Dott. Camillo Battista,
si terrà il giorno 14 Luglio 2009 alle ore 18,30,
presso la Parrocchia di San Giuseppe Calasanzio,
in Via delle Scuole Pie (Fuorigrotta-Napoli).

BATTISTA CAMILLO
Data di nascita: 10/5/1957
Luogo di nascita: NAPOLI
Iscrizione all'Albo:
Medici - Chirurghi
Codice: 17942
Data di Laurea: 13/11/1981
Anno abilitazione: 1981
Titoli:
Specializzazione: ONCOLOGIA

Foto del Dott. Camillo Battista


117 commenti:

  1. Nel momento del grande dolore, quando da genitori abbiamo avuto un responso che nessuno si augura mai di sentire, ci ha dato tanto coraggio e forza. E' stato il faro che ci ha guidati in questi anni in cui la nostra nave era persa in una tempesta nell'oceano più cupo che abbiamo mai attraversato.
    Il minimo che potevamo fare è stato pregare per lui quando abbiamo saputo delle difficoltà che stava attraversando... eppure con i suoi "malati" non ha mai mostrato segni di stanchezza, c'era sempre, mettendo gli altri prima di se stesso.
    Preghiamo ancora, gli parliamo, non sappiamo fare a meno di lui... ci manca e ci mancherà ogni giorno di più
    Da lontano abbracciamo forte la sua famiglia, la moglie e il figlio, che hanno avuto in dono dal Signore questa persona così speciale.
    Gigino, Anna e Salvatore Maddaluno

    RispondiElimina
  2. Un grazie da Francesco Damiano

    RispondiElimina
  3. Camillo un dottore dal cuore enorme, ha fatto della sua professione una vera missione, ha donato tanto agli ammalatima sopratutto ha donato di nuovo la vita a chi la stava perdendo. E chi vi scrive è uno di quelle persone che grazie al Dottor Camillo Battista ora è in vita e pregherà per lui. Tra noi si era instaurato un rapporto familiare, eri il mio padrino di cresima e saresti dovuto essere il mio testimone di nozze ma destino ha voluto che sei salito al cielo dove ptrai continuare la tua missione e stavolta accanto a Cristo e so ce proteggerai ognuno di noi. Mi manchi mi mancherai tanto per me sei stato ome un papà sarai vivo sempre nel mio cuore. Hai fatto tanto per gli altri ma non sei riusciuto a salvare la tua vita...Ora carissimo dottore posso dire a tutti che ho conusciuto un santo e quel santo sei tu...non ti dimentichrò mai mio amato dottore. Tuo Ciro Della Rocca

    RispondiElimina
  4. ANCHE IO HO AVUTO MODO DI CONOSCERE IL DOTT. CAMILLO BATTISTA MI HA SUBITO COLPITA LA SUA GRANDE UMANITA, DISPONIBILITA ED OVVIAMENTE LA GRANDE PROFESSIONALITA'.CON LA SUA DIPARTITA VIENE A MANCARE IL PILASTRO CHE SOSTENEVA TANTE VITE PERICOLANTI ED OVVIAMENTE LA PERSONA DI GRANDE ANIMO QUAL'ERA. UN PENSIERO SENTITO AL CARO DOTTORE ED ALLA SUA FAMIGLIA. MARTA BATTISTA

    RispondiElimina
  5. Adesso in paradiso sarai l'angelo dal camice bianco ke eri per noi sulla terra...Ciao Doc.

    RispondiElimina
  6. PER ME è STATO UN IMMENSO DOLORE SAPERE DI QUESTA TRAGICA SCOMPARSA E DIRE CHE NEMMENO UN MESE FA SONO STATA VISITATA DA LUI E CON IMMENSA GIOIA AVEVO VISTO CHE STAVA BENE LA COSA CHE RICORDO IN PARTICOLARE è STATA CHE QUANDO GLI HO DETTO DOTTORE NON MI ABBANDONATE MAI LUI MI HA RISPOSTO NON LO FARò, VEDI CHE STO QUI E NON TI HO ABBANDONATO.UN UOMO MERAVIGLIOSO E GRANDE PER ME ERA IL MIO PUNTO DI RIFERIMENTO ADDIO DOTTORE MI ANCHERETE MOLTO.MARIA

    RispondiElimina
  7. eri un uomo e un medico speciale ed unico.Dio ha voluto un altro angelo in Paradiso ed ha chiamato te ,Camillo,eroico cavaliere dall'animo nobile e puro.Ci mancherai tanto.

    RispondiElimina
  8. Ho l'onore di essere un cugino, e mi sento onorato di avere lo stesso sangue.

    RispondiElimina
  9. Mia sorella è stata una delle sue prime pazienti
    ho un grade ricordo del dottore.
    Mi ha aiutato molto nell'ultimi giorni della vita di mio padre.

    RispondiElimina
  10. Voglimo ricordarlo in una manifestazione,lascio la mia e.mail:ingmirenna@alice.it

    RispondiElimina
  11. Caro dottore con immenso dolore ho saputo che ci hai lasciato; grazie a te sono ancora qui e non dimenticherò mai il tuo affetto verso tutta la mia famiglia nei tragici momenti che tu mi hai aiutato a superare;la tua grande professionalità accostata ad un'enorme umanità hanno fatto di te il "mio" dottore , un grande amico, una persona speciale. Ho pregato tanto per te e continuerò a farlo certa che tu da lassù ci continuerai ad amare come in vita; grazie pe tutto , Adriana Capuano.

    RispondiElimina
  12. Mi ritengo fortunato di aver conosciuto un santo sulla terra quale' era CAMILLO, persona UNICA per la sua professionalita'anche nei momenti di estremo dolore per i suoi pazienti sapeva confortarli con il suo IMMENSO e GRANDE CUORE e con la sua DOLCEZZA. Gli saro' riconoscente sempre per tutto quello che ha fatto a me personalmente e alcune persone a me molto care. Hai lasciato un vuoto incolmabile in tutti noi eri il nostro riferimento,ci mancherai tanto.Hai dato tutto per i tuoi pazienti,esistevano solo loro ,forse per questo Gesu'ti ha chiamato a lui ,perche' gli serviva un SANTO, quello che TU SEI, affianco a lui.ciao CAMILLO.
    Da un cugino acquisito Antonio Criscuolo

    RispondiElimina
  13. Un profondo dolore per la perdita del dott. Camillo Battista, la sua grande professionalità insieme alla sua enorme umanità ne facevano una persona speciale,sempre vicino ai suoi pazienti, sempre disponibile,mi hai salvato la vita incoraggiando me e la mia famiglia in quei momenti così difficili, il "mio" caro dottore, un grande amico. Mi mancherai molto ,ciao Camillo.

    RispondiElimina
  14. Per 20 anni sono stato il tuo segretario mi hai lasciato con l'ultimo saluto dicendomi mercoledi' mi devo operare ma torno subito perche' sono un combattente!..cosi'non e'stato, colpa del destino ,ma anche dall'alto continuerai la tua missione per uscire ancora una volta vincitore sul male..io testimone di tante vittorie...un bacio Gennaro Signoriello.

    RispondiElimina
  15. Altra testimonianza da New York:

    Jessy Nobile oggi per me e stato un giorno triste , se ne andato purtroppo l'uomo che ha salvato la vita a mia madre .la vita a volte e strano un uomo nasce con la voglia di salvare la vita a tante persone 'ma poi quando meno te l ho aspetti l destino diventa crudele per lui 'e alla fine fa tanto per gli altri ma nn riesce a fare niente per lui.un uomo meraviglioso,umile,gentile,dolce ma sopratutto unico.

    RispondiElimina
  16. E' difficile spiegare con le parole il senso di sgomento,di smarrimento,di dolore per la perdita di una persona speciale ,del "nostro" dottore che ha fatto della sua professione una missione.Sei stato il punto di riferimento della mia famiglia,il sotegno nei momenti più tragici,grazie dottore.

    RispondiElimina
  17. stasera una grande stella ha raggiunto il paradiso ....zio ti amoooooooo nn credo ke sia mai esistita una persona come te che ha saputo donare la propria vita all'altro in ogni momento..sempre giorno per giorno aiutavi le persone afflitte dal male quel male che ha colpito anche te ma tu con il tuo amore 6 stato x i tuoi pazienti e x tutti noi un spiraglio di luce ....di speranza... TI AMO nn dimenticarlo mai.
    Angela Criscuolo

    RispondiElimina
  18. Camillo non ti dimenticheremo mai resterai sempre nei nostri cuori. Ora sarai il nostro SANTO PROTETTORE ,ti vogliamo bene.FAM.TEDESCHI

    RispondiElimina
  19. Non ci sono parole per ringraziare una persona che ha fatto davvero tanto per me(Mi ha salvato la vita).Un uomo con un gran cuore,Colui che metteva un sorriso ad ogni lacrima caduta, provocata dal dolore...Quante volte ho pregato a Dio per farti stare bene, dicendogli che lui di angeli ne aveva tanti,mentre noi uno solo e quindi di lasciarcelo,Dio non ha badato alle mie parole perchè evidentemente nessun angelo era importante come Te.Dal momento in cui sei diventato un angelo anche il cielo ha avuto una stella in più(la più brillante)...Sarai sempre il mio angelo custode,Ti porterò sempre nel mio cuore...Ti voglio un mondo di bene.Da Carmen(Fatina).

    RispondiElimina
  20. DIO AMA TANTO GLI UOMINI E LI RIEMPIE DI DONI.UNO DI QUESTI DONI SEI STATO TU CARO DOTTORE.HAI PORTATO LA GIOIA IN TANTE FAMIGLIE,SALVANDO LE VITE DEI LORO CARI COME FACESTI CON IL TUO CIRUZZO.MA POI DIO HA DECISO DI RIPRENDERSI QUELL'ANGELO E IO MI SONO SENTITA IN BALIA DELLE ONDE PERCHè IL NOSTRO PUNTO DI RIFERIMENTO,IL NOSTRO ANGELO CUSTODE NON C'E' PIU'.MA NON è COSì.PERCHè SE PRIMA BASTAVA UNA TELEFONATA PER AVERE UN TUO CONSULTO,ADESSO CI VORRA' SOLO UNA PREGHIERA.PERCHè SE IN TERRA HAI SALVATO CENTINAIA DI VITE,LI DAL CELO NE SALVERAI MILIONI.CI MANCHERAI TANTO CARO DOTTORE NESSUNO POTRà MAI DIMENTICARTI.CIAO CAMILLO.DA LUISA DELLA ROCCA

    RispondiElimina
  21. COME FAREMO SENZA DI TE'?TI PREGO NON CI ABBANDONARE E DAL CELO VEGLIA SU TUTTI NOI.TI VOGLIAMO UN MONDO DI BENE.FAM.MUSTO

    RispondiElimina
  22. Grazie di tutto...

    RispondiElimina
  23. Camillo,resterai per sempre vivo nel mio cuore, conserverò con tanta cura il cammeo da te regalatomi e i tuoi occhi dolci, umili, sinceri.Addio ti voglio bene
    Cinzia Catapano

    RispondiElimina
  24. Abbiamo avuto la fortuna di conoscerti, ma per pochissimo tempo! Questo poco tempo ci è bastato per capire che persona sei e spero che dall'alto continuerai a curare il mio papà !
    G R A Z I E

    RispondiElimina
  25. NON TI DIMENTICHERO' MAI. LUISA CELENTANO

    RispondiElimina
  26. ho avuto il piacere di conoscere la sua professionalità e la sua umanità.sono la sorella di una persona che non è piu' tra noi ma il ricordo del dott.Battista è indelebile nei mie ricordi come quello di mia sorella.fino alla fine è stat assistita con immensa professionalità

    RispondiElimina
  27. ancora adesso non ci credo, provo ancora a chiamarti a telefono perchè solo ascoltare la tua voce mi faceva sentire tranquilla e felice.Ora che non ci sei più mi hai lasciato un grande vuoto. grazie per essere esistito! Ti porterò sempre nel mio cuore.

    RispondiElimina
  28. Non dimenticherò mai quando circa nove anni fa ti mettesti le mani tra i capelli nel leggere l'esame istologico di Giovanni, da quel giorno lo hai seguito come un fratello e ogni volta che lo vedevi i tuoi occhi si riempivano di lacrime. Giovanni è guarito e Giovedì doveva incontarti ma tu non c'eri più. grazie Camillo per i tuoi consigli

    RispondiElimina
  29. Grazie Camillo da parte dei miei pazienti che tu hai seguito con tanta professionalità .

    RispondiElimina
  30. Sette mesi fà ho perso la mia adorata moglie e mia madre,in cura dal dott.Battista amico fraterno,ha combattuto con identi,e non perdeva speranza,mi diceva vedrai che ce la faremo, poi il crollo.Ora che ci ha lasciato ache Lui,ho il cuore che mi scoppia di dolore.Ciao amico mio!

    RispondiElimina
  31. Avendo appreso, solo oggi, la triste notizia ci uniamo al dolore della famiglia e di tutti coloro che hanno avuto il privilegio, l'onore e il "bisogno" di conoscerlo. Certi che il suo ricordo si tramanderà per gli anni a venire e sicuri che dall'Alto continuerà a proteggerci e a guidarci come solo lui era in grado di fare.
    Eternamente grati e riconoscenti,
    Famglia Vivenzio.

    RispondiElimina
  32. ho avuto anch'io il grande onore di essere curata dal dottor Battista negli anni successivi al 1990 e quando anche mio marito ha avuto un cancro l'ho chiamato e lui mi ha detto di non preoccuparmi, chè l'avrebbe curato lui. A quelle parole già sapevo che ero in mani sicure. Lui era capace di tranquillizzarti e di darti la forza necessaria per aiutarti a combattere questa tremenda malattia. Io e mio marito non riusciamo ancora a credere che proprio lui che ci infondeva tanto coraggio, non ci sia più. Lo ricorderemo sempre con affetto e riconoscenza. Ciao, dottor Battista....

    RispondiElimina
  33. Sono profondamente addolorata per la prematura scomparsa del dott. Camillo Battista.
    L'ho conosciuto circa nove anni fa, ha curato mio padre affetto da un cancro al cavo orale.
    Ricordo la sua combattività, voleva guarirlo!!!!!
    Fui subito colpita dalla sua grandissima umanità, bontà, gentilezza, ma soprattutto dalla sua estrema delicatezza e dolcezza,quando visitava mio padre sembrava che lo stesse accarezzando.
    Il dott. Battista aveva infinito rispetto per la sofferenza umana e non tollerava chi speculava traendone guadagni.
    Dopo la perdita di mio padre,l'ho incontrato, casualmente, mi ha salutata cordialmente, mi ha chiesto come stavo e mi ha incoraggiata,
    Che il Signora possa lenire il dolore dei suoi cari.
    GESU' DONAGLI LA FELICITA' SENZA FINE.
    Angela Capone

    RispondiElimina
  34. « Alla vita è stato strappato, e alla vita è stato restituito »
    ( di Constance Griffiths).

    So che dall'alto ci darai la forza e il coraggio per farci andare avanti e sappi, caro zio, che noi ti ricorderemo per sempre come un grande professionista, un magnifico padre, un meraviglioso figlio, un incredibile fratello e uno strepitoso zio!
    ti voglio tanto bene
    tuo nipote Giuseppe

    RispondiElimina
  35. Ho conosciuto il Dott. Battista per la malattia
    di mia moglie e subito fui colpito dal suo dolore
    mentre ci spiegava la malattia e l'eventuale cura,dicendo:al cancro nessuno e' immune.
    Nei mesi successivi con la sua dolcezza,umanita'e professionalita'ci ha ridato il sorriso e la speranza.
    Oggi Anna sta bene e' guarita grazie a te.
    Non ti dimenticheremo mai sarai sempre nei nostri cuori.
    GRAZIE DOC.
    Gino e Anna Milizia

    RispondiElimina
  36. SEI STATO IL MI ANGELO CUSTODE PER 20 ANNI E SO CHE CONTINUERAI AD ESSERLO ANCORA. MI MANCHI TANTO GRAZIE. NON RIESCO ANCORA A CREDERE CHE TU CI ABBIA LASCIATO TI PENSO OGNI GIORNO E A GIUGNO CI DOVEVAMO INCONTRARE.QUANDO TI HO CONOSCIUTO E MI RESTAVANO SOLO 3 MESI DI VITA MI HAI SEMPRE INCORAGGIATO E MI HAI SEMPRE DETTO INSIEME CE LA FAREMO E COSI E STATOSONO PASSATI PIU DI 20 ANNI DA QUEL GIORNO ......MI MANCHI TANTO CARO DOTTOR BATTISTA CAMILLO PROTEGGICI ANCORA PERCHè TU 6 STATO E RESTERAI ANCORA UN GRANDE UOMO. IDA ILARDI

    RispondiElimina
  37. Non ci sono parole per esprimere il dolore che abbiamo provato quando abbiamo saputo che il Dott. Battista non c'era più. Anche noi abbiamo avuto modo di apprezzare le sue doti di medico, ma soprattutto la sua grande umanità. Ha lasciato nei nostri cuori una traccia molto profonda, non lo dimenticheremo mai, Grazie per tutto quello che hai fatto per noi. Famiglia Talamo

    RispondiElimina
  38. NON RIESCO A TROVRE TROPPE PAROLE PER LA TUA SCOMPARSA,SCRIVENDO QUESTA LETTERA MI VENGONO SOLO IN MENTE TUTTI I BEI RICORDI CHE HO DI TE.RICORDO QUANDO PASSAVAMO LE SERATE AL MIO NEGOZIO DI PARRUCHIERE RIDENDO E SCHERZANDO,RICORDO QUELLE ORE CHE PASSAVAMO A PARLARE DEL NOSTRO NAPOLI,IL QUALE NEGLI ULTIMI TEMPI CI STAVA DELUDENDO,RICORDO IL TUO ESSERE SEMPRE ATTENTO ALL'IMMAGINE FACENDOMI PUNTUALMENTE OGNI SERA LA STESSA DOMANDA ALFO MI VEDI IN FORMA?
    SEI STATO SEMPRE UN GRANDE PROFESSIONISTA,SACRIFICANDOTI PER IL TUO LAVORO AL 100% .
    IL MIO UNICO RAMMARICO E' STATO QUELLO DI NON POTERTI SALUTARE E COLGO ORA L'OCCASSIONE PER FARLO
    CIAO CAMILLO CIAO AMICO MIO.
    ALFONSO CETRANGOLO

    RispondiElimina
  39. la scompasa del dott Battista mi ha lasciato un vuoto dentro ,perchè è inispiegabile lui che ha salvato tante vite ed era così amorevole con i suoi pazienti sia stato colpito da questo male beffardo e traditore ,quando ha aiutato noi ci ha dato tanta forza e graziea lui adesso mia sorella sta bene .Un abbraccio a tutti i famliari e che Dio vi possa dare la rassegnazione di cui avete bisogno. Carmela

    RispondiElimina
  40. Mi manchi da morire Camillo, mi avevi promesso che non te ne saresti mai andato, mi dicevi sempre "sono un gladiatore" e invece mi hai lasciato sola. Non ti dimenticherò mai, ti porterò sempre con me, nel mio cuore, nell'attesa di riabbracciarti.
    PER TUTTA LA VITA

    RispondiElimina
  41. Mi manchi da morire Camillo, mi avevi promesso che non te ne saresti mai andato,mi dicevi sempre "sono un gladiatore" e invece mi hai lasciato sola.Non ti dimenticherò mai, ti porterò sempre con me, nel mio cuore, nell'attesa di riabbracciarti. PER TUTTA LA VITA.......

    RispondiElimina
  42. IERI HO APPRESO CON SGOMENTO LA NOTIZIA DELLA MORTE DEL DOTT.CAMMILLO BATTISTA, IO SONO STATA PER ANNI COLLEGA DEL SUO MERAVIGLIOSO PAPA' , PEPPE QUANDO PARLAVA DI SUO FIGLIO SI ILLUMINAVA , ERA ORGOGLIOSO MA SEMPRE CON IMMENSA UMILTA'. SONO VICINA CON IL CUORE A TUTTI I SUOI CARI, NUNZIA LONGOBARDI

    RispondiElimina
  43. Alcune richieste da Pazienti:

    Siamo dei pazienti del caro dott. Battista siamo immensamente addolorati,per noi e' venuto a mancare la forza, la speranza, la fiducia,la calma che lui riusciva a trasferirci con il suo amore per i suoi pazienti,lei come noi e' stato fortunato a conoscere un GRANDE come lui, le chiedo in ricordo del dott. Battista e che lui possa essere presente nelle nostre case di farci avere una sua foto, onorati di esporla tra i nostri cari. Affettuosi saluti famiglia Celentano ,le do' il mio contatto......(omesso per la riservatezza)

    RispondiElimina
  44. NON DIMENTICHEREMO MAI L'UMANITA', LA PROFESSIONALITA', IL RISPETTO E LA DIGNITA' MOSTRATE VERSO OGNUNO DEI TUOI AMMALATI. TI RICORDEREMO SEMPRE CON AFFETTO SINCERO E PROFONDO.

    RispondiElimina
  45. La notizia della scomparsa del carissimo dott.Camillo Battista ha gettato me e mio marito in un profondo dolore; eravamo suoi pazienti, io che a 30 anni fui colpita da un linfoma e mio marito che recentemente ha subito un intervento per un cancro al colon.
    Entrambi lo conoscevamo da circa 20 anni e lo ritenevamo un fratello per la maniera in cui ci curava, con sensibilità e dedizione. Ora ci sentiamo persi, come chi ha perso un familiare, una guida, una sicurezza.
    Abbracciamo la sua famiglia con affetto. Incoronata e Michele (Agerola)

    RispondiElimina
  46. Se prima lo sospettavo, ora ne ho la conferma, è stato un Angelo che il Signore ci ha mandato solo per poco tempo.
    Ho conosciuto il dottore in un momento di disperazione, una diagnosi senza speranza per mia madre, e senza la sua professionalità, la sua dolcezza e la sua disponibilità illimitata non so come avrei fatto. Insieme decidemmo di recitare una triste commedia affinché mia madre vivesse il poco tempo che le restava nel miglior modo possibile, nascondendole la gravità del suo male e dandole speranza nella guarigione. Lei si fidava ciecamente di lui e bastava un suo sguardo per rassicurarla. Burbero ma dolcissimo, severo ma sensibilissimo ci ha dato la forza di continuare per tredici mesi. Quando mia madre s’aggravo il Dottore veniva a trovarla a casa, anche senza avvertirci e amia madre bastava vederlo che i suoi occhi si illuminavano, si sentiva addirittura meglio.
    Lei lo chiamava “Dott. Moscati”, lui sorrideva e l’accarezzava, si sedeva sul letto accanto a lei, le cambiava la flebo, era un amico, e (inutile dirlo) rinunciava a qualsiasi compenso. Mia madre,nonostante il suo stato,non si sentiva come un’ammalata ma come una persona degna fino alla fine di rispetto .Un giorno gli chiesi il perché di tutto ciò e lui mi rispose che nel suo comportamento non c’ era nulla di strano perché per lui in quel letto c’era sua madre non la mia. Quando mamma ci ha lasciato lui ha pianto con noi e ci ha dato ancora coraggio. Ora che il dott. non c’è più sarebbe magnifico raccogliere tutte le situazioni in cui ha donato amore a piene mani e rileggerle ogni volta che abbiamo bisogno di tenerezza. Sono vicina alla moglie e a Giuseppe che dovranno essere orgogliosi di aver avuto un marito ed un padre di tale grandezza. Grazie dott. Battista ora non lasciarci e proteggici dal cielo! Non ti dimenticherò!
    Valeria Ricci/Bruscu

    RispondiElimina
  47. Solo ora sono venuto a conoscenza della sua scomparsa, il dolore è fortissimo, non ho nemmeno la forza di scrivere queste parole.
    Mi ha dato la speranza di continuare a vivere, e mai dimenticherò le sue parole di conforto.
    Dire grazie è troppo poco e indelebile sarà il suo ricordo.
    Pregherò per la vita affinchè possa riposare in pace, alla Famiglia un forte abbraccio, avere un marito e un papà che tanto ha dato a tutti grandi e piccoli, non si può altro chedefinirlo GRANDE EROE!
    Posso urlare al mondo di aver conosciuto un vero Uomo che ha aiutato il prossimo!
    Ti voglio bene Dr. Camillo Battista.
    Alessandro Torelli
    (Fusaro-Bacoli)

    RispondiElimina
  48. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  49. Grazie dott. Battista per tutto quello che hai fatto per me. Ti voglio bene
    Fabiola

    RispondiElimina
  50. Stamattina ho saputo di questa triste notizia,sono triste perchè è venuto a mancare un grande dottore ma soprattutto un grande uomo,ricordo tutte le volte che si arrabbiava con me perchè facevo sempre casino in ospedale però poi conoscendomi ha capito che sono proprio così e che nessuna terapia mi avrebbe fatto alcun effetto......devo ringraziarlo perchè ha salvato la mia vita come quella di tante altre persone e non è riuscito a salvare la sua. Purtroppo non sono riuscito a ringraziarlo come d'altronde facevo ogni qualvolta ci vedevamo....Grazie Dottore ci mancherai.....Giuseppe Berr. di Mugnano

    RispondiElimina
  51. Altra e-mail ricevuta il giorno 01 Luglio 2009

    Gentilissimo Dottor Francesco Damiano,
    mia madre è stata una paziente del Dottor Battista e ci terrebbe tanto ad avere una sua foto o immagine, se fosse possibile averla tramite e-mail a questo indirizzo Le saremmo grati.
    Abbiamo letto della Messa in suffragio e parteciperemo con affetto in memoria del Dottor Battista a cui eravamo veramente molto affezionati.
    Cordiali Saluti.
    Miriam Vivenzio

    RispondiElimina
  52. Abbiamo saputo in ritardo la tua scomparsa, nessuno potrà mai immaginare l'oscurità che è subentrata nei nostri cuori.
    In te non abbiamo avuto solo la figura di un medico, ma quello di un grande amico, che ha fatto si che guarissi da un male incurabile...ti terremo sempre nei nostri cuori e pregheremo per te e per la tua famiglia.
    Ciao grande UOMO.
    Franco e Felicetta Romano

    RispondiElimina
  53. SEI STATO UN GRANDE UOMO, PER LA TUA PROFESSIONALITA' E DIGNITA'.
    PREGHEREMO PER TE E LA TUA FAMIGLIA.
    CIAO UNICO GRANDE AMICO.

    RispondiElimina
  54. CIAO DOTT.CAMILLO,UN CARO ABBRACCIO TI SARO' SEMPRE VICINO.

    RispondiElimina
  55. Facciamo in modo che il reparto al quale ha dedicato tutta la sua vita per ridonare la vita a molti venga intitolato alla sua memoria.Sarebbe un segno tangibile di riconoscenza per un grande medico e, soprattutto, un grande uomo. Chi condivide questo desiderio mi aiuti a realizzarlo. Ti voglio bene Camillo,continua a curarti di tutti noi dal cielo, come hai fatto sempre, fino all'ultimo, in terra. Gianfranco.

    RispondiElimina
  56. mi stavi salvando la vita....adesso mi hai lasciata sola....non ti dimenticherò mai...signora gemma

    RispondiElimina
  57. Ho appreso solo oggi la notizia tramite un'amica mio marito non ha avuto il coraggio di dirmelo....sono sprofondata nel vuoto +assoluto nn trovo le parole... eri il mio UNICO GRANDE dottore mi mancherai moltismo.Un abbraccio alla tua famiglia

    RispondiElimina
  58. "Muore giovane chi è caro agli dei" recitava Menandro. Resterà sempre nel mio cuore, come un segno indelebile, come un' immagine mai sbiadita o erosa dal tempo. Il suo coraggio sarà anche il mio. Mi piacerebbe avere una sua immagine, per guardarlo e avere la sensazione che sia ancora qui affianco a me, nel suo camice bianco. Maria. La mia mail : angela@nll.it

    RispondiElimina
  59. Vorrei ringraziare il signor Damiano per aver pubblicato una foto del nostro amato dottor Battista; vederlo mi ha provocato una stretta al cuore ma avere una sua foto mi dà la sensazione che sto ancora parlando con lui da vicino. Grazie, Adriana.

    RispondiElimina
  60. "Credo che gli amici siano angeli silenziosi che
    ci aiutano a rimetterci in piedi quando le nostre ali non si ricordano
    più come si fa a volare"

    tu, schivo e di poche parole,
    sei l'angelo silenzioso che mi ha rimesso in piedi
    il mio sgomento,
    adesso
    è troppo grande

    RispondiElimina
  61. Quale paziente ho avuto modo di conoscere il dott. Battista apprezzando da subito la sua grande professionalità e serietà.
    La sua morte lascia un grande vuoto.
    P.Esposito

    RispondiElimina
  62. Condivido con mio fratello francesco che sei stato una grande persona,non dimenticherò mai la tua disponibilità verso mia madre quando non stava bene,sei sempre stato vicino ci mancherai tanto ,ti vogliamo bene non ti dimenticherò mai. ciao Camillo .Margherita Damiano

    RispondiElimina
  63. mi chiamavi "nipote" ed io "zio", anche se non avevamo alcun vincolo di sangue. mi dicevi che per te ero un figlio e ti comportavi come un padre standomi sempre vicino. Mi hai aiutato in tante occasioni,essendo sempre presente; ci confidavamo su tutto, avevamo un legame unico e speciale.Mi hai insegnato come ci si comporta nella vita e come affrontarla.Ora vivi in me e in tutti noi.Sono sicuro che da lassù ci proteggi e nei momenti di bisogno ci darai le giuste risposte perchè sei e sei stato per me e per tutti noi un punto di riferimento!! Zio questa è per te :
    " quando finirà la mia storia inizierà la mia leggenda!!!"......zio credimi tutto ciò sta già accadendo.....
    con immenso amore tuo nipote Antonello Doria

    RispondiElimina
  64. Possa Dio donare a Maria, al dolcissimo Giuseppe, a Nadia, ad Achille, ai suoi meravigliosi genitori ed a tutti noi il conforto in questa vita e la speranza di incontrare Camillo in una vita migliore di questa.
    G.T.
    Prego coloro i quali condividono con me il desiderio di intitolare il Reparto di Oncologia del Cardarelli alla memoria del Dott. Camillo Battista (ci siamo già mossi concretamente in tal senso) di inviare la loro adesione (possibilmente sintetica) al seguente indirizzo e-mail: g.t@fastwebnet.it

    RispondiElimina
  65. avevi tante cose da fare e cose da pensare ma niente per cui preccuparsi tu eri così eri.Oggi posso cogliere le tue parole perchè il dolore è grande ti rigrazio per aver camminato al mio fianco di aiutarmi nel momento del bisogno. Tu sei stato un boomerag ai travolto tutti e tutto che la tua anima spenda come un diamante nell'universo.Che la tua energia ci aiuti noi tutti in momento così scolgente. Rosa Alba Ciao Prof......

    RispondiElimina
  66. a noi che restiamo resta il compito di teber vivo nella fede e nella speranza il ricordo di camillo sei stato e rimarrai sempre grande da tonino d'isanto

    RispondiElimina
  67. mi manchi dottore tanto tanto ringrazio il signor damiano per avermi inviato una tua foto .oramai nn sei solo presente nel mio cuore ma in ogni punto della mia casa ho esposto la tua foto ,cosi so che anche se nn ti guardo so di certo xò che tu sei sempre presente e a volte invece quando guardo la tua foto i tuoi occ hi mi parlano ancora come quando venivo da te da piu'di venti anni e mi dicevi con quel tuo modo un po serio ma unico e dolce:IDA dai la vuoi smettere lo capsci che stai bene?e si grazie a te dottor BATTISTA io sono stata bene .protteggi tutti noi da lassu'.ti volgio bene .da jessy nobile. ida ilardi pregherei la persona che si sta interessando per far intitolare il reparto in suo onore di contattarmi al seguente indirizzo:manu800@live.it grazie

    RispondiElimina
  68. ...una sola parola e tanta commozione:GRAZIE DOTTORE.Con quei baffetti sempre in ordine e con quell'espressione a volte burbera,ma buona hai dato coraggio alla mia famiglia e luce ai giorni piu' bui della mia vita..Sarai sempre nei nostri cuori.

    RispondiElimina
  69. un professionista serio e un uomo di grande cuore ma soprattutto un "Amico" fraterno e sincero che non potrò mai più dimenticare.
    con affetto Gennaro

    RispondiElimina
  70. sono salvo grazie a te,e a te che devo la mia vita,te ne saro sempre grato.il mio rammarico e di non averti potuto abbraciare un'ultima volta, ciao camillo( gaetano)

    RispondiElimina
  71. oggi ho camminato di nuovo all'avventura senza di te con ciro so che mi stai guidando da lassù e non mi lasci sola sai sto male mi sento come un pesce fuor d'acqua le tue ultime parole furono non ti preoccupare incomincia che poi dopo ci sarò anch'io e adesso dove sei chi mi dice non avere paura forza rosalbona sei forte

    RispondiElimina
  72. ti terremo sempre nei nostri cuori

    RispondiElimina
  73. 27 giugno 1997.mi fu diagnosticato un linfoma maligno.mi consigliarono di ricoverarmi al cardarelli dal dott. battista.ci andai con il cuore in gola e pieno di paura.dopo aver aspettato più un ora si presentò un medico -era lui-.dopo aver letto la diagnosi mi disse con freddezza (hai un tumore maligno)vuoi restare o vuoi andare via?-io non sapendo cosa fare rimasi.(era la persona che odiavo di più al mondo x avermi detto in faccia quella cosa).quando uscii dall'ospedale una sera venne a trovarmi dove io lavoravo chiedendomi come andava e tra me e lui naque una forte amicizia tanto e vero che ci demmo del tu. dall'ora io trovai in lui tanta fiducia divenne per mè il mio idolo era divenuto il mio confessore lui trovava sempre la soluzione al caso.non era più il dott.battista era mio fratello camillo.ci sentivamo e ci vedevamo spesso era sempre disponibile.. quando seppi della sua malattia rimasi scioccato non volevo crederci,ne parlai con lui e lui con voce calma e pieno di fiducia mi disse (antonio prega x me) ed io ho pregato tanto ma non sono bastate le mie preghiere dio lo ha voluto tra i suoi angeli.credo nella resurrezionedei morti e spero che un giorno possa stringergli la mano e abbracciarlo di nuovo come facevamo sempre .anche se non sei più tra noi nel mio cuore rimane sempre vivo il tuo ricordo.(ti voglio bene camillo) ANTONIO DEL DUCA

    RispondiElimina
  74. Un giorno le dissi:Dopo Gesù credo in Lei.
    Così è stato per sempre, nei momenti di sconforto Lei era li a confortarmi a darmi la forza per andare avanti,non potevo vivere all'idea che la mia mamma non poteva fracela, ma anche nel triste momento il suo abbraccio mi rassicurò. Ora mi piace pensare che Lei sia li accanto alla Mamma a farle compagnia, a donarle parole d'amore come ha sempre fatto.
    Anche sua moglie Maria ha ereditato il dono della gentilezza, della disponibilità ed è sempre pronta ad aiutare il prossimo. Alla sua Signora dico di trovare la forza per andare avanti ,nel ricordo di aver amato un UOMO FANTASTICO, e a Lei dolcissimo Dottore le auguro la felicità eterna, quella che può godere solo un uomo come Lei.

    RispondiElimina
  75. Guardia Lombardi ha avuto l'onore di ospitare mio cognato Camillo.

    Subito al primo impatto è risultato un Signore, con il suo carisma perfetto e sincero.

    Ancora oggi si ricordano di lui, anche se ha soggiornato per pochi giorni, ma in pochi giorni già aveva conquistato tutti.

    Ciao Camillo, sei sempre con me, nel mio cuore, nei miei pensieri, sempre presente.

    Francesco Damiano

    RispondiElimina
  76. Il nostro pensiero sarà sempre rivolto a te caro Dott.battista, che ci hai guidato con amore, affetto e professionalità per tre anni trasmettendoci fiducia e coraggio.ora senza te ci sentiamo disperatamente soli,ma confidiamo che anche da lassù contunui a prenderti cura dei tuoi malati,specie del mio caro che oggi più che mai avrebbe bisogno delle tue amorevoli cure.grazie per il tuo aiuto e per tutto quello che hai fatto per noi.sempre riconoscente barbara e la sua famiglia

    RispondiElimina
  77. Il tuo amore è meraviglioso,
    tieni con te questo grande dono,
    forte nel cuore.

    RispondiElimina
  78. Sono una paziente del dottor battista e si sono e non ero. Lui decise di farmi fare un intervento e a distanza della sua morte i suoi colleghi seguono ancora il filo iniziato da lui. Quando sono venuta a conoscenza di questo sito ne sono rimasta felice ma non meravigliata perchè era un grande uomo e un ottimo professionista. Con affetto Maria..

    RispondiElimina
  79. Dottore eri un grande io ho solo 21 anni ma mi sentivo un vecchietto a tuo confronto infatti ci siamo conosciuti in palestra e mi colpisti subito x la tua simpatia e x il modo cosi incredibile di confrontarti cn ragazzi della mia eta'sei stato un grande e lo continuerai ad essere da lassu' ci manchi ciao mitico dottore

    RispondiElimina
  80. Non ci sono parole per descrivere quanto sia stato grande il dottor Camillo Battista, non è stato solo un medico ma anche un grande amico. Ciao Camillo

    RispondiElimina
  81. il dottor battista è stato una persona molto importante ci ha dato la forza di andare avanti in un momento in cui una valanga immensa ha colpito la mia famiglia...grazie per averci dato la possibilità di CREDERCI SEMPRE E ARRENDERSI MAI...

    RispondiElimina
  82. ciao angelo così ti devo chiamare sai ho visto una stella a forma di fiore e sò che è la più bella perchè sei tu..... rosa alba

    RispondiElimina
  83. "..non preoccuparti, ci penso io.."
    così mi dicevi sempre.. non sprecavi parole, parlavi coi fatti.. di fronte ad un problema cercavi subito le possibili soluzioni,nn ti rifuggiavi nel lamento,come tutti facciamo sxando che qualcuno venga ad aiutarci.. no!tu nn lo facevi mai, xchè eri tu che aiutavi,tu che prendevi in carico e nn potevi permettertelo..
    sei stato e sempre sarai x me un modello..
    oggi ancora nn ho figli,ma tu mi hai insegnato cosa significa essere Padre.. xchè lo sei stato per me, con la tua capacità di sostegno,la tua sicurezza,la tua concretezza, la tua serietà talvolta in apparenza eccessiva ma in sostanza necessaria xchi, come te,si carica della sofferenza degli altri dandole il giusto peso..
    leggo i ringraziamenti che gli altri ti hanno inviato e nn posso nn commuovermi..condivido con loro dolore e riconoscenza..e speranza, quella che tu donavi con dedizione disinteressata..
    la tua forza e la tua reattiva compartecipazione erano una vera terapia..ne farò tesoro nella mia..nostra professione!
    per te sarebbero già state troppe queste parole,allora le altre che mi porto nel cuore continuerò a sussurrartele nei miei pensieri..so che continuerai ad ascoltare e so che mi fermerai qndo mi starò dilungando..spronandomi a fare, visto che posso fare..
    *amare qualcuno che non è piu di quà rende il di là più accettabile...grazie anche per questo*
    Ti Abbraccio..come sempre

    RispondiElimina
    Risposte
    1. caro Camillo oggi ho perso nonna, e se ho qui con me a consolarmi mia madre che hai curato e Paolo che hai guidato fin da me è merito tuo...con affetto e gratitudine, Michela

      Elimina
  84. Stupenda, quest'ultima testimonianza, ringrazio di cuore chi l'ha inviata. Spero tanto che la legga anche la Signora Maria.

    Con affetto a tutti Voi che continuate ad inviare testimonianze e dimostrazione d'amore per un uomo che era un angelo in terra ed è ora un angelo in cielo.

    Francesco Damiano

    RispondiElimina
  85. Cercavo il dott. Battista per fargli un saluto, erano un po' di anni che non l'ho contattavo e ho saputo l'accaduto...
    volevo solo dirgli che era una persona meravigliosa come pochi... sarà sempre vivo il suo ricordo dentro di me.

    RispondiElimina
  86. è trascorso quasi un anno dalla tragica notizia e sai dottore mi ritrovo spesso a pensarti e a parlarti ,proprio come faccio con i miei cari genitori che non ci sono più e che tu hai aiutato fino all'ultimo.mi sembra di vederti nel tuo studio a rincuorarmi e tranquillizzarmi ,a incazzarti....il vuoto che provo è poca cosa in confronto a quanto è successo a te ...avevi tante cose da fare,tante cosa da dire..tanti progetti per la tua di vita e per quella degli altri e invece... tutto si è interrotto ma non spezzato,tu vivrai per sempre nei cuori di quanti ti hanno conosciuto e apprezzato ,non ti lasceremo mai solo, promesso dottore...

    RispondiElimina
  87. A quasi un anno dalla scomparsa del nostro dottore ci ritroviamo su queso sito per ricordarlo e per dire quelle cose che avremmo voluto dire a lui direttamente; ma io sono certa che Camillo ci ascolta e ci sarà vicino sempre.
    Ringrazio il dott.Damiano di averci dato questa opportunità di condivione del nostro dolore e se ci sarà una messa in ricordo di Camillo ad un anno della scomparsa la prego di dare notizia su questo sito,al quale io come tanti altri mi connetto quando la nostalgia mi prende. Grazie, Adriana.

    RispondiElimina
  88. Ciao Camillo,
    ad oggi siamo ancora in tanti a tener presente la Tua figura a sentir forte il Tuo spirito.

    Come sempre sei sempre presente nei miei ricordi.

    Ciao.

    RispondiElimina
  89. Egregia Signora Adriana,
    sarà mia cura interessarmi di quanto Lei auspica.

    Cordiali saluti.
    Francesco Damiano

    RispondiElimina
  90. LUISA CELENTANO16 giugno 2010 12:25

    CARO DOTTORE E' UN ANNO CHE SEI ANDATO VIA TI RICORDERO' SEMPRE . LUISA CELENTANO

    RispondiElimina
  91. Caro Camillo ad un anno che ci manchi, il tuo ricordo è sempre presente in noi tutti, che ti abbiamo stimato ed amato, per la tua professionalità e per la tua generosità.

    Per sempre.
    Francesco Damiano

    RispondiElimina
  92. ehi doc ci manchi tanto quaggiù, ma spero che tu stia bene e che da lassù continui ad occuparti di noi!Ti voglio bene resterai per sempre nei nostri cuori! Ciao, Adriana.

    RispondiElimina
  93. Ho avuto la fortuna di conoscere il mitico dott. Battista seppure per un tempo relativamente breve.Nonostante ciò mi è rimasto nel cuore. Ricordo la sua determinazione, dolcezza nel chiedermi qualcosa per i pazienti, rispetto che non apparteneva a tutti. Caro dott. Battista più passa il tempo e più ti ricordo con affetto e stima.Una collaboratrice dell'ospedale......

    RispondiElimina
  94. mi sei venuto in mente improvvisamente e ho sentito il bisogno di cercarti su internet...hai avuto cura di mio padre finchè hai potuto...sapevo che non stavi bene, ma avevo saputo di un tuo recupero. Leggo solo ora e con grande dolore della tua morte....a pochi mesi di distanza da quella di mio padre...sono davvero addolorata ho avuto un tuffo al cuore...volevo solo dirti garzie per quanto hai fatto...eri l'unico che riusciva a ridare fiducia a mio padre, così scendeva sempre più sereno dal tuo studio.
    Grazie. Rosalba

    RispondiElimina
  95. Antonio Del Duca19 novembre 2010 13:14

    27 giugno 1997.mi fu diagnosticato un linfoma maligno.mi consigliarono di ricoverarmi al cardarelli dal dott. battista.ci andai con il cuore in gola e pieno di paura.dopo aver aspettato più un ora si presentò un medico -era lui-.dopo aver letto la diagnosi mi disse con freddezza (hai un tumore maligno)vuoi restare o vuoi andare via?-io non sapendo cosa fare rimasi.(era la persona che odiavo di più al mondo x avermi detto in faccia quella cosa).quando uscii dall'ospedale una sera venne a trovarmi dove io lavoravo chiedendomi come andava e tra me e lui naque una forte amicizia tanto e vero che ci demmo del tu. dall'ora io trovai in lui tanta fiducia divenne per mè il mio idolo era divenuto il mio confessore lui trovava sempre la soluzione al caso.non era più il dott.battista era mio fratello camillo.ci sentivamo e ci vedevamo spesso era sempre disponibile.. quando seppi della sua malattia rimasi scioccato non volevo crederci,ne parlai con lui e lui con voce calma e pieno di fiducia mi disse (antonio prega x me) ed io ho pregato tanto ma non sono bastate le mie preghiere dio lo ha voluto tra i suoi angeli.credo nella resurrezionedei morti e spero che un giorno possa stringergli la mano e abbracciarlo di nuovo come facevamo sempre .anche se non sei più tra noi nel mio cuore rimane sempre vivo il tuo ricordo.(ti voglio bene camillo) ANTONIO DEL DUCA

    RispondiElimina
  96. ti ho portato sempre nel mio cuore ora che ti ho cercato ho ricevuto questa brutta notizia hai dato il massimo anche se non ce lha fatto mi hai dato forza e coraggio sempre quante litigate e quanti caffe mi facevi fare ti voglio bene non ti dimentikero mai tu solo sapevi alleviare il mio dolore ora sei un angelo e pregherai sicuro per tutti noi un caloroso abbraccio a tua moglie e tuo figlio

    RispondiElimina
  97. ti ho cercato dottore ma che brutta notizia ho dovuto sopportare non ti dimentichero mai oltre essere un bravo dottore eri un amico un confidente davi coraggio e sempre disponibilita non ti fermavi mai ora sei volato in cielo ma sono sicura che anche da li continuerai a fare miracoli non ti dimentichero mai mi stringo al dolore dei tuoi cari ti voglio bene dottore

    RispondiElimina
  98. Doc oggi sono stato con mia moglie anna (da te salvata)su in ospedale non per un controllo di routinine ma per presentare mia figlia cioe' il pancione di Anna a tutto lo staff di oncologia. E davanti alla tua foto tra sorrisi e lacrime abbiamo appreso che la nascita di Camilla e' prevista per il 10 maggio il giorno del tuo compleanno.Grazie doc l'arrivo di questa bimba a 4 anni dalle cure e' anche merito tuo e darle il tuo nome e' il minimo per tenere vivo il tuo ricordo.Ti ricorderemo sempre con grande amore GRAZIE ancora

    Gino Anna e da maggio la piccola Camilla

    RispondiElimina
  99. Ha salvato anche me dal cancro e da altro ancora,ed ora è Lì accanto a mio fratello a farmi da stella insieme a lui.Era il mio punto di riferimento che non ho più,un esempio da seguire in tutto ed io non l'ho saputo seguire.

    RispondiElimina
  100. La tua anima è sempre viva è presente nei tuoi pazienti ed in noi parenti.
    A due anni, dal tuo viaggio in cielo, la tua personalità è rimasta accanto a noi.

    Ciao. Franco

    RispondiElimina
  101. Nn sei mai andato via, sei sempre nei nostri cuori

    RispondiElimina
  102. ciaO DOC,il tuo ricordo èsempre vivo in me e nella mia famiglia.non abbiamo proprio voglia di dimenticare un grande come te,ti vogliamo bene e ci manchi tanto

    RispondiElimina
  103. Caro Camillo hai curato anche il mio papà, il quale è in cielo con te da un anno.Ricordo chiaramente l'ultima visita presso il tuo studio...quanto coraggio ci hai dato e quanta speranza infondevi anche per te stesso...
    Quando il mio papà ha appreso la notizia della tua morte(da un rete tv locale)ha perso la luce e la speranza che brillavano nei suoi occhi.
    E' arrivata la fine anche per lui ma so che ti ammirava tanto!
    Io e la mia famiglia ti esprimiamo tanta riconoscenza e preghiamo per te affinchè illumini i tuoi colleghi nello svolgimento del loro lavoro. Auguro a tutti i medici di operare con coscienza ed amore così come facevi tu...

    RispondiElimina
  104. caro dottore sono passati piu' di due anni dal giorno che sei andato in paradiso e insieme a te ci sta' anche il mio dolce papa' che non c'e piu da 15 gennaio 2010. ricordo ancora quando quel giorno che papa' non stava bene ,la telefonammo e veniste a casa per visitarlo, papa' appena vi vide si riprese subito. dopo la sua morte mio padre inizio a non stare piu' bene e dopo 7 mesi ando via anche lui. dott. guardateci dal cielo insieme al mio papa.

    RispondiElimina
  105. ti ricordo sempre con affetto,,,ciro

    RispondiElimina
  106. Ciao Camillo,
    oggi in particolare ti sento vicino, vorrei tanto andare a Cuma al Club con te e passare una serata fatta di risate e altro, accompagnarti a casa per poi risentirci, anche se tra un anno.
    Ma non mi rispondi!

    TVB.

    RispondiElimina
  107. Ciao dottore!
    Il mio papà, ha da poco scoperto di avere uno dei peggiori tumori...
    Vi conoscevate da tanto tempo, vi legavano stima e tanto, tanto affetto...sono qui ora a scriverti, nella speranza che da lassù, tu possa intercedere e permettere al mio papà di superare anche questa ulteriore prova che il Signore ci ha posto dinanzi!
    Sostienici e seguici...ti affido papà, sicura che ti prenderai cura di lui!
    Miriam

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Miriam, sono certo che l'anima di Camillo è già accanto al tuo papà, e sicuramente tra qualche giorno lo vedrai riprendersi, un poco alla volta.
      Vi auguro di passare un sereno Natale.

      Elimina
    2. Eccomi nuovamente qui...a distanza di nove mesi...
      Purtroppo il mio papà non ha vinto la dura battaglia contro il cancro. A luglio un tumore al pancreas me lo ha portato via. E pensare che a marzo il tumore si era ridotto, si parlava di operazione per rimuoverlo quel maledetto tumore...quanta speranza...e invece nel giro di un mese si è esteso e non gli ha dato più scampo...papà è stato forte e coraggioso, non si è mai lamentato di nulla...ha lottato fino all'ultimo, proprio come avresti voluto anche tu dottore! Mai arrendersi!

      Ora è in cielo, accanto a te dottore, vi sarete abbracciati stretti stretti ne sono sicura...

      Miriam

      Elimina
    3. Sicuro Signora Miriam, tuo padre e Camillo sono vicini, ci guardano e ci proteggono ogni ogni momento della nostra vita.

      Francesco Damiano

      Elimina
  108. Ciao Camillo, oggi sarebbe stato il tuo 56° compleanno, sei sempre nei miei pensieri.

    Ciao!

    Francesco Damiano


    RispondiElimina
  109. HO AVUTO IL PRIVILEGIO DI CONOSCERTI"CAMILLO"...LE TUE QUALITA'..LA TUA FORZA..LA TUA GIOIA DI VIVERE, PROPRIO PER LA RICONOSCENZA E IL RISPETTO CHE TI DEVO CERCHERO' DI FARE UN MODELLO DEL TUO INCACCELABILE RICORDO...TI HO VOLUTO E TI VORRO' SEMPRE UN MONDO DI BENE!!!!!!!!!!!!!!MI MANCHI....NUNZIA ESPOSITO DA QUARTO.

    RispondiElimina
  110. SONO VIVO GRAZIE A TE, NON FINIRO' MAI E POI MAI DI RINGRAZIARTI, MI MANCHI PER ME ERI DIVENTATO COME UN PADRE, MI HAI RIDATO LA VITA E NON SMETTERO' MAI DI VOLERTI BENE. PORTERO' PER SEMPRE IL TUO BEL RICORDO NEL MIO CUORE E NO DIMENTICHERO' MAI IL PRIMO GIORNO CHE TI HO CONOSCIUTO, QUANDO MI SENTIVO ORMAI PERSO, MI DICESTI GUARDANDOMI NEGLI OCCHI " NON PREOCCUPARTI, TI GIURO CHE TI FARO' GUARIRE.... E COSI' FU', TI VOGLIO UN MONDO DI BENE E TI SARO' RICONOSCENTE A VITA!

    RispondiElimina
  111. Fare il medico è una missione non una professione. Il Dott. Battista aveva questo dono, una persona splendida che ci ha aiutato con il suo grande cuore.
    Nessuna parola può descrivere quanto gli sono riconoscente e quanto ci manca!

    RispondiElimina
  112. UOMO VERAMENTE SANTO .HO AVUTO IL PIACERE DI CONOSCERLO NEL97. TANTA LA FIDICIA E LA SERENITA ' CHE RIUSCI A DARCI ..RIPOSA IN PACE

    RispondiElimina
  113. Tanti auguri Camillo, anche se sei in Paradiso, tuo cognato Francesco Damiano. Per sempre.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...